Cultura

Image

La città dei Papi

Viterbo è definita da secoli la città dei Papi, in memoria del periodo in cui la sede papale fu appunto spostata in questa città che ancora porta i segni di quel fasto, pur avendo origini ancora più antiche.
La "Città dei Papi", capoluogo di antica origine etrusca e di grandi tradizioni storiche, conserva un assetto monumentale tra i più importanti del Lazio: aristocratici palazzi, monumenti ricchi di opere d'arte di spiccato interesse, suggestivi quartieri medievali, chiese e chiostri di varie epoche, torri slanciate ed eleganti fontane in peperino
(la tipica pietra delle costruzioni viterbesi).

Il nucleo storico iniziò a svilupparsi verso l'anno 1000 intorno all'antica Castrum Viterbii sul Colle del Duomo e nel breve volgere di poco più di due secoli, raggiunse uno sviluppo talmente notevole da contendere alla vicina Roma l'onore e l'orgoglio della sede papale. E' cinta da alte mura medievali merlate e da massicce torri (costruite dal 1095 al 1268), ancora oggi pressoché intatte, con accesso da 8 porte.
Image
Noi ti indichiamo la strada...
Image

Tuscania

È uno dei più bei paesaggi della Tuscia quello che si gode dalle mura medievali di Tuscania, circondata da una dolce e intatta campagna, per gran parte tutelata come riserva naturale.
Image
Per partire dalla conoscenza del suo passato, si deve visitare il Museo nazionale tuscanese che raccoglie sarcofagi in tufo e corredi funerari ritrovati nelle tombe delle più importanti famiglie di Tuscania, tra il IV e il II secolo a.C. Alla fine dell’Ottocento era abitudine usare i sarcofagi ritrovati nei sepolcri come arredi urbani, per questo non c’è da stupirsi di trovarli anche nella centralissima piazza Basile, sede del Palazzo comunale, ma anche in chiese ed edifici storici.

Un altro piacevole luogo di Tuscania è piazza Bastianini, dominata dalla seicentesca fontana Grande e dal Duomo. Da non perdere le due splendide chiese di S. Maria Maggiore e S. Pietro, appena fuori dalla cerchia delle mura.
Image
Noi ti indichiamo la strada...
Image
Image

Capalbio

Capalbio è un antico borgo che domina la sottostante campagna maremmana. All'interno delle sue mura si "respira" l'atmosfera dei secoli passati; percorrendo i vicoli, le piazzette, e gli antichi camminamenti si perde la cognizione del tempo.
Oggi Capalbio è meta di un turismo esigente e frequentata da numerosi politici, intellettuali e personaggi dello spettacolo che possono apprezzarne l'arte, la natura, il mare pulitissimo, le feste glam ed i sapori di un luogo estremamente protetto e salvaguardato. Nel borgo di Capalbio, sulla torre merlata del castello aldobrandesco (che ancora conserva il pianoforte suonato da Puccini) e dalle sue mura, si ammira un panorama di straordinaria bellezza. Ricordiamo inoltre la quattrocentesca chiesetta di San Nicola e l'Oratorio della Provvidenza con affresco attribuito al Pinturicchio.

I boschi circostanti Capalbio sono territori ideali di caccia, che qui è pratica molto diffusa, in special modo quella al cinghiale. Sempre dal punto di vista naturalistico completano "l'insieme" l'Oasi WWF Lago di Burano, il mare e la lunghissima spiaggia ridossata da una fitta macchia mediterranea. L'aspetto enogastronomico di Capalbio non è da meno: i suoi vini e la cucina a base di cacciagione sono apprezzati internazionalmente. Concludiamo infine ricordando la magnifica opera dell'artista Niki De Saint Phalle che è il Giardino dei Tarocchi.
Image
Noi ti indichiamo la strada...
Image

Stacca la spina dalla vita frenetica e fatti coccolare!

Image
itzh-CNnlenfrdeptrues
© 2022, Agriturismo Colle d'Oro P.Iva 01442830566

Colle d'Oro

Strada Vellelunga n.21 Pescia Romana Montalto di Castro Viterbo

Booking & Query

E-mail agriturismocolledoro@yahoo.it
Phone +39.331.2170012

Follow Us